Global Research Award per l'ematologia a Maddalena Casale, docente alla Vanvitelli

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

IT | EN

La Società Americana di Ematologia ha conferito a Maddalena Casale, ricercatrice presso l’Università Vanvitelli, il Global Research Award

Napoli, Settembre 2019 –  L’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” è lieta di annunciare che Maddalena Casale ha ricevuto dalla Società Americana di Ematologia il premio ASH Global Research Award 2019.
Maddalena Casale è uno dei nove talentuosi ricercatori selezionati a ricevere questo importante riconoscimento.
Il Global Research Award della Società Americana di Ematologia è stato concepito con l’obiettivo di supportare i futuri leader scientifici a livello internazionale, incrementare le competenze in campo ematologico e promuovere collaborazioni internazionali. Con tale premio i ricercatori più meritevoli nel campo dell’ematologia vengo supportati al raggiungimento dell’indipendenza e dell’autonomia nelle proprie attività scientifiche.
I nove ricercatori selezionati rappresentano otto paesi nel mondo: Brasile, Cina, Croazia, Repubblica Ceca, Ghana, Italia, Giappone e Uganda.
Maddalena Casale è una pediatra che lavora come ricercatrice dal 2016 presso la Divisione di Ematologia e Oncologia Pediatrica, diretta dal Prof. Silverio Perrotta, nell’ambito del Dipartimento della Donna, del Bambino, di Chirurgia Generale e Specialistica dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. Presso questa stessa Università nel 2014 ha concluso il suo dottorato di ricerca focalizzato sulla costituzione del primo network di ricerca sull’asplenia in Italia. Maddalena Casale riceverà un finanziamento per portare a termine il suo progetto che ha l’obiettivo di analizzare la mortalità, le complicanze, la copertura vaccinale e la risposta ai vaccini in una coorte nazionale di pazienti affetti da asplenia attraverso uno studio prospettico multicentrico del Network Italiano Asplenia.

“La Società Americana di Ematologia è la tra le maggiori società scientifiche e punto di riferimento fondamentale per ogni ricercatore che lavora in questo campo. Per me è un grande onore ricevere questo premio ma sento anche forte il peso della responsabilità che questo riconoscimento implica - dice Maddalena Casale, la ricercatrice che è stata selezionata per il Global Research Award del 2019 - Il supporto degli organi universitari e scientifici insieme alla disponibilità di risorse indipendenti sono elementi vitali per un ricercatore. Ringrazio la Società Americana di Ematologia e l’Università Vanvitelli per la grande opportunità di crescita che mi stanno offrendo”.
“Siamo fieri dei ricercatori talentuosi che sono stati selezionati per il Global Research Award 2019 e siamo entusiasti di poter fornire il nostro supporto per la loro attività di ricerca in ematologia - dice Roy Silverstein, Medical College Wisconsin, Milwaukee e Presidente della Società Americana di Ematologia 2019 - Supportare la carriera dei futuri leader scientifici nel mondo è una chiara priorità della Società Americana di Ematologia”.

La Società Americana di Ematologia è la più grande società scientifica nel campo dell’ematologia a livello mondiale votata alla promozione della ricerca e al miglioramento della diagnosi, del trattamento e della prevenzione delle malattie ematologiche. Per sessant’anni, la Società ha favorito lo sviluppo dell’Ematologia come disciplina attraverso la promozione della ricerca, della cura del paziente, della formazione e dell’informazione in questo campo. Blood (www.bloodjournal.org), la rivista più prestigiosa nel campo dell’ematologia, è la rivista ufficiale della Società Americana di Ematologia.

 

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT