Un acceleratore per la radioterapia, la Vanvitelli punta all'eccellenza

Un acceleratore per la radioterapia BNCT – Boron Neutron Capture Therapy. La Vanvitelli ha chiesto un finanziamento per l’installazione e la messa in opera di questo importante macchinario che consentirà alla Regione Campania un riconoscimento quale Centro di Eccellenza e di Ricerca internazionale per la Radioterapia delle malattie oncologiche. Sarebbe il primo macchinario del genere in tutto il Centro Sud Italia, il secondo in tutta Italia.

Questa attrezzatura è in grado di colpire solo le cellule malate risparmiando il tessuto sano. La Regione Campania si è già detta disponibile al finanziamento. La Vanvitelli ha già pronti gli spazi per l’installazione e la costruzione di un bunker di circa 450 mq, Idoneo al contenimento e al funzionamento di tale strumento terapeutico di avanguardia.

Si ringrazia la Regione Campania ( il Presidente De Luca) per “aver messo l’Ateneo Vanvitelli nelle condizioni di partecipare al bando del Ministero della Salite per l’acquisizione di questa attrezzatura – ha detto il Rettore dell’Università Vanvitelli, Gianfranco Nicoletti – che ci consentirebbe di essere un luogo di eccellenza per questo tipo di terapie oncologiche”.