Riciclo Creativo, studenti in gara per incentivare la differenziata

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Continua la campagna di sensibilizzazione per la raccolta differenziata dei rifiuti prodotti presso il Polo Scientifico dell'Università Vanvitelli (SUN SI DIFFERENZIA). Dopo il video contest dell'anno scorso, quest'anno è stato organizzato una gara di "Riciclo Creativo": i partecipanti sono stati invitati a presentare composizioni fatte a partire da materiale riciclato. La premiazione è avvenuta mercoledì 14 giugno nell'Aula Magna del Polo in occasione di una giornata di seminari e dibattiti con lo scopo di sviluppare un sistema virtuoso di gesitone dei rifiuti presso il Polo.

Hanno partecipato all'incontro diversi rappresentanti di imprese private ed enti pubblici campani, tra cui Carlo Di Domenico, responsabile della Microambiente s.r.l., che ha parlato di metodologie di gestione dei rifiuti, Valerio Ladalardo, responsabile servizio ambiente presso il comune di Baronissi fino al 2016, che ha raccontato la propria esperienza per incentivare la raccolta differenziata, Rosa Di Iesu, della Cutino Sistemi di Pesatura S.r.l., che ha donato al Polo una bilancia per effettuare la pesatura dei rifiuti prodotti divisi per tipologia; Sirio Vallarelli, direttore della ECOCAR ambiente, la ditta che si occupa del conferimento dei rifiuti per il Comune di Caserta, e che ha raccontato la sua esperienza e ha mostrato i dati per la città di Caserta.

Flyer riciclo finale

Parte ora una nuova fase del progetto che vedrà impegnati gli studenti tirocinanti del Dipatimento DISTABIF nella quantificazione dei rifiuti prodotti e la re-distribuzione dei bidoni per la raccolta differenziata. L'obiettivo è quello di aumentare la percentuale di materiale inviato al recupero e minimizzare quello che va in discarica o destinato all'incenerimento.

Maggiori informazioni su FB

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT