Obesity Day, la Vanvitelli in piazza con stand e visite gratuite

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Misurazioni, valutazione antropometriche, visite e diete personalizzate. Anche l'Università Vanvitelli scende in piazza per l'Obesity Day, oggi 10 ottobre dalle 10.00 alle 17.00 in Piazza Dante con medici e specialisti del settore, per prevenire e contrastare uno dei fenomeni più dilaganti in Campania, soprattutto nei bambini.
“Da un’indagine statistica compiuta in base ai risultati pervenuti durante la Notte Bianca della Salute, si evince che su circa 400 persone di età superiore ai 18 anni, più della metà è fuori dal normopeso - afferma Marcellino Monda, docente di Fisiologia al Dipartimento di Medicina sperimentale alla Vanvitelli, e Direttore del servizio di Dietetica,  Medicina e Sport - . - Considerando i dati relativi agli  abitanti del centro storico di Napoli, il problema maggiore riguarda i maschi, di cui circa il 30% è in condizioni di normopeso, mentre il restante 68% è in eccesso ponderale. Diversa è invece la situazione delle donne per le quali le condizioni sono migliori, essendo più basso l’indice di obesità”, conclude il docente.
La campagna di sensibilizzazione è promossa dall’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica. In Campania oggi si contano 500.000 obesi, il 18% della popolazione, ben l'8% in più rispetto alla media nazionale, che si attesta sul 10%.

A cura di Katia Di Lorenzo, studentessa del Master in Giornalismo e Ufficio Stampa all'Università Vanvitelli

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT