M'illumino di immenso, presentato il testo di Alfonso Gambardella

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Al via la presentazione del libro "M'illumino di immenso". L'appuntamento è per giovedì 20 settembre 2018 alle ore 17:00 a Casa Morra – salita San Raffaele, 20/C – Napoli. All’evento sarà presente Teresa Carnevale (presidente della Fondazione Morra), Giuseppe Morra (direttore Fondazione Morra), Giuseppe Paolisso (rettore dell’Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’) e Luigi Maffei (direttore del Dipartimento di Architettura e disegno industriale). Alfonso Gambardella (storico dell’architettura e massimo studioso di Ferdinando Sanfelice) terrà l’intervento di apertura. Alla presentazione interverranno i co-autori Raffaele Persico, Massimo Pica Ciamarra, Ornella Zerlenga. Modererà gli interventi Rossana Di Poce.

Alle ore 18:30 l’evento proseguirà con la mostra fotografica "Dis-simmetrie di una scala" di Igor Todisco.

L’eccezionalità del caso vede, in questo volume, la presenza di un’autorevole firma: Alfonso Gambardella, massimo studioso internazionale dell’architetto Ferdinando Sanfelice a cui rinvia il progetto della scala del palazzo Cassano Ayerbo d’Aragona a Napoli. Incerte sono le fonti archivistiche che documentano le trasformazioni del palazzo nobiliare, attualmente Casa Morra - Archivio d’Arte Contemporanea, e il nome dell’architetto ideatore della sua imponente scala settecentesca. La grandiosità della scala di palazzo Cassano Ayerbo d’Aragona consiste nell’essere un ‘fuori scala’ sia materiale che immateriale, un evento narrativo di grande emozione nella concezione ‘immensa’ di spazio architettonico. A pianta esagonale, il disegno dell’impianto planimetrico e altimetrico nasce dalla sapiente abilità del progettista di articolare forme geometriche elementari in uno spazio plastico e dinamico, vibrante di tensioni strutturali e visioni multiple, simmetriche e asimmetriche. Elementi, questi, tutti riconducibili alla poetica progettuale di Ferdinando Sanfelice.

Questo libro nasce dall’interesse nei confronti della scala del palazzo Cassano Ayerbo d’Aragona da parte della curatrice, Ornella Zerlenga, e del noto gallerista napoletano, Giuseppe Morra. La ricerca si sviluppa sulla base del protocollo d’intesa firmato fra la Fondazione Morra e il Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale dell’Università degli Studi della Campania ‘Luigi Vanvitelli’ per avviare collaborazioni scientifiche, ma anche azioni con ricadute attive sul territorio in termini di accrescimento culturale.
In tal senso, il rilievo e la rappresentazione della grandiosa scala di palazzo Cassano Ayerbo d’Aragona, nella sua unità spaziale e sistematicità metodologica di ricerca monografica, è stato qui svolto per la prima volta nel corso del 2017 da un team di studio del suddetto Dipartimento, coordinato scientificamente da Ornella Zerlenga con Vincenzo Cirillo e svolto da Gianluca Delle Rose, Brigida Di Costanzo, Gessica Friello.
Introdotto dai ruoli istituzionali, Giuseppe Morra (direttore Fondazione Morra), Giuseppe Paolisso (Rettore UniCampania), Luigi Maffei (Direttore Dipartimento), il volume raccoglie i contributi di Pasquale Persico, economista e co-ideatore del piano di riqualificazione sociale “Il Quartiere dell’Arte”; Massimo Pica Ciamarra, co-autore del progetto di riuso del palazzo aperto al quartiere; Igor Todisco, i cui ‘punti di vista’ fotografici concludono la descrizione di una scala spazialmente mutevole.


Il libro, interamente bilingue in italiano e inglese, è stato edito per i tipi di La scuola di Pitagora.

Scheda libro: https://www.scuoladipitagora.it/catalogo/elenco-dei-titoli/in-preparazione/millumino-dimmenso-dettaglio

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT