Oro al free style, successo per la studentessa Anna Formicola

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Si chiama Anna Formicola ed ha 25 anni la giovane atleta che lo scorso 19 maggio ha partecipato ai Campionati Universitari Italiani in Molise, aggiudicandosi la medaglia d’Oro al Free style. Una ragazza tenace, cresciuta a ‘pane e sport’, tanti sacrifici ed una grande voglia di migliorarsi come costante di vita.

A che età hai iniziato a praticare questo sport?
Io faccio sport dall'età di 4 anni, adesso ne ho 25. Ho iniziato con la ginnastica artistica e quando avevo 18 anni il mio attuale maestro Luca Cirillo chiese a me ad altre sue ragazze della ginnastica artistica di fare dei salti acrobatici per una manifestazione. Così dal 2011 ho iniziato a praticare anche Taekwondo appassionandomi subito e intraprendendo la carriera agonistica senza lasciare la ginnastica artistica che continuo a praticare ma come istruttrice.
Quest'anno è stata la mia prima gara da free style, sono diventata cintura nera a gennaio del 2018, e questo è già il mio terzo campionato universitario.

Cosa studi all’Università Vanvitelli e come riesci a coniugare studio e sport? E’ un duro lavoro?
E’ dura perché io studio per diventare tecnico di laboratorio biomedico al Policlinico a Napoli e tutte le mattine vado a tirocinio, qualche volta seguo i corsi , mentre tutti i pomeriggi ho le lezioni di ginnastica per le mie ragazze e la sera mi alleno per il Taekwondo . Così, quando ho un po' di tempo ,il sabato e la domenica mi impegno con lo studio, ottenendo ottimi risultati.

Hai vinto la medaglia d’Oro al Free style, un bel traguardo. Sei felice di questa vittoria? Come ci si sente?
È stata una bella emozione vincere l'Oro al Free style ma ho ancora molto da lavorare per migliorare.

L’anno prossimo la Vanvitelli celebrerà le Universiadi, manifestazione di grande importanza per l’intero Ateneo. Cosa pensi di questa iniziativa?
Penso che sia un evento straordinario e sarebbe un sogno poter partecipare anche se costerebbe il doppio dei sacrifici. Ma mai dire mai!

Continuerai a coltivare la tua passione per lo sport anche nei prossimi anni?
Continuerò sempre finché potrò a fare sport perché oramai fa parte della mia vita e non riesco ad immaginarmi senza.

a cura di Katia Di Lorenzo

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT