Torna CasaCorriere alla Vanvitelli, protagonista il cinema

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Torna CasaCorriere all'Università Vanviteli. Questa volta si apriranno le porte del Chiostro di Santa Patrizia, il prossimo giovedì 28 settembre, alle ore 18, per una serata dedicata al cinema dal titolo “L’immagine e l’immaginario” (ingresso libero fino ad esaurimento posti, prenotazioni alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

In questo momento Napoli e il suo immaginario è come mai presente come “set”. In questa edizione numero 74 del Festival di Venezia ben sette i film nati all’ombra del Vesuvio tra cui “Ammore e malavita” dei Manetti Bros ( con Carlo Buccirosso e Claudia Gerini) e “Gatta Cenerentola”, rivisitazione in chiave dark della celebre fiaba di Giambattista Basile firmata da Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone. Il tutto preceduto dal successo della serie Rai I Bastardi di Pizzofalcone, tratta da un libro di Maurizio de Giovanni.

Casa Corriere dà la voce ai protagonisti di questo rinascimento napoletano un momento magico per il cinema a Napoli, che ricorda antichi fasti ma con nuovi codici di lettura e narrazione ( e in questo ambito/spazio entra il ruolo dell’Università).

Questo il programma:

 

- Gabriella Buontempo, Clemart, produttrice de I Bastardi di Pizzofalcone
- Lorenzo Mieli, Fremantlemedia/ produttore de l’Amica Geniale
- Carlo Macchitella, Madeleine/ produttore di Passione di Turturro/Ammore e Malavita dei Manetti Bros
- Luciano Stella, Mad Entertainment/produttore de La Gatta Cenerentola
- Giuseppe Paolisso, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli
- Maurizio de Giovanni e Diego De Silva, scrittori

Modera Enzo d’Errico, direttore del Corriere del Mezzogiorno

Guest/Enzo Gragnaniello, cantautore

Al termine dell'incontro vi sarà una video Installazione a cura di Università degli Studi della Campania, Luigi Vanvitelli dal titolo "La città possibile. La Narrazione culturale dei luoghi". La responsabilità scientifica della performance è di Patrizia Ranzo, Roberto Liberti, Maria Antonietta Sbordone. 

Invito

 

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT