Tirocini NewPro, al via l'iniziativa per formare professionisti sul campo

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

“L’Università si apre all’imprenditorialità, bisogna formare i professionisti con il lavoro sul campo”. Questa la novità del progetto Newpro-Professionisti si diventa presentato in Regione Campania, nella sede dell'assessorato alle Pari Opportunità, sostenuto dalla stessa Regione che finanzia tirocini di giovani studenti dell’Università Vanvitelli, interessati alla libera professione. Presenti all’incontro, il Rettore Giuseppe Paolisso, l’Assessore alla Formazione e alle Pari Opportunità della Regione Chiara Marciani e il Direttore Generale della Fondazione Emblema Tommaso Aiello.

“E’ il primo ed unico progetto di ateneo approvato e finanziato dalla Regione che coinvolge i giovani già dal mondo universitario in una alternanza di università/lavoro - ha esordito Chiara Marciani - il bando darà la possibilità di accedere a 35 tirocini curriculari retribuiti della durata di 6 mesi, con l’indennità di partecipazione pari a 500 euro mensili e sarà rivolto anche ai disabili con la possibilità di svolgere fino a 12 mesi di tirocinio. E’ fondamentale formare dei professionisti che siano aggiornati ed informati; questa è un’ottima maniera di spendere le risorse europee”.

La parola è poi passata al Rettore Paolisso che ha espresso grande entusiasmo per il Newpro. ” L’università non è solo veicolo di cultura come si pensava in passato, ma ora ha l’obbligo di rivolgersi al territorio -a ha detto - l’università si apre all’imprenditorialità in termini di occupazione con giovani professionisti di qualità. Bisogna formare i professionisti con l’attività sul campo , con possibilità di guadagno ma soprattutto avendo la consapevolezza che ciò che si studia non si può imparare solo sui libri, c’è bisogno di pratica”.

Infine, Aiello ha sottolineato quanto il "Newpro sia un progetto ambizioso ed originale, un investimento importante per l’orientamento dei giovani studenti". Il progetto interesserà gli studenti dell’Università Vanvitelli che non hanno compiuto 26 anni di età, iscritti agli ultimi due anni di corso di laurea, con una media ponderata pari ad un minimo di 26/30, ed iscritti per l'anno accademico 2016/2017 ai seguenti corsi di laurea:

corsi di laurea magistrale (o equipollenti, anche a ciclo unico) afferenti alla Scuola Politecnica e delle Scienze di Base;
corsi di laurea magistrale (o equipollenti, anche a ciclo unico) afferenti al Dipartimento di Economia;
corsi di laurea magistrale (o equipollenti, anche a ciclo unico) afferenti al Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali, Biologiche e Farmaceutiche;
corsi di laurea magistrale (o equipollenti, anche a ciclo unico) afferenti al Dipartimento di Giurisprudenza;
oppure risultare iscritti per l'anno accademico 2016/2017, senza aver conseguito il titolo finale, all'ultimo anno (in corso o fuori corso) del Corso di laurea in Ostetricia afferente alla Scuola di Medicina e Chirurgia.

Un parametro, quello della media, fondamentale al fine di premiare il merito.
Tanti gli Ordini e le Associazioni partner coinvolte: l’Ordine degli Architetti, degli Ingegneri, dei Dottori Commercialisti, degli Avvocati e dei Farmacisti, il Collegio Professionale delle ostetriche Napoli, l'Associazione Nazionale Fisica e Applicazioni. Newpro prevede attività di orientamento alla libera professione che accompagneranno i partecipanti in tutte le fasi del progetto, dalla definizione del proprio obiettivo professionale alle valutazioni al termine del percorso.
Le attività sono in collaborazione con la Fondazione Emblema, leader in Italia nell’ideazione di progetti di orientamento al lavoro e promotrice della Borsa del Placement.


a cura Katia Di Lorenzo, studentessa del Master in Giornalismo e Ufficio Stampa

Scarica il bando di concorso

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT