CasaCorriere, le creazioni degli studenti animano il Chiostro di Sant'Andrea

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La Sun protagonista di Casa Corriere per un giorno, le creazioni degli studenti protagoniste della performance che ha animato il Chiostro di Sant'Andrea delle Dame per una notte. "Quando l'arte incontra un Mecenate" il titolo dell'appuntamento di CasaCorriere che si è tenuto nell’ex refettorio con gli affreschi di Belisario Corenzio, moderato dal direttore del CorrieredelMezzogiorno, Enzo d'Errico, che ha visto la presenza del rettore Giuseppe Paolisso, insieme al sottosegretario ai Beni culturali, con delega al Turismo, Dorina Bianchi, al soprintendente archeologo di Pompei Massimo Osanna, allo storico Giuseppe Galasso, a Michele Trimarchi, economista della cultura, e al presidente nazionale di Confindustria Vincenzo Boccia. "Si dovrebbe stilare una lista di luoghi o monumenti che i privati possono adottare - ha detto Boccia - Immaginate il pacere di poter accompagnare un proprio cliente in un monumento messo sotto la propria tutela». 

Al termine del dibattito il Chiostro è stato animato da un'installazione performativa: «Vestire l'arte: cultura e industrie creative». In mostra le creazioni degli studenti del Corso di laurea in Design per l'Innovazione del Dipartimento di Ingegneria Civile, Design, Edilizia e Ambiente, coordinati da Patrizia Ranzo, Maria Antonietta Sbordone e Roberto Liberti.

Sono proprio gli studenti, infatti, gli autori di una installazione che ruota intorno a cinquanta manichini e ventidue modelli che indossano abiti venuti fuori dalla collaborazione fra la Seconda Università e le aziende del territorio. 

Guarda il video Capsule Collection SUN  //  SUNTalents

Le foto

Il videoracconto

L'intervista agli studenti

«Visioni d’impresa nuova mission degli atenei» intervista a Giuseppe Paolisso

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT