Sun e setifici di San Leucio insieme per creare tessuti e collezioni

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il Setificio Leuciano e la Sun creano nuovi tessuti e insieme danno vita ad una mini collezione di abiti, scarpe e accessori. Si chiama “Textile design adoptions. Adattare la produzione della seta di San Leucio per innovare” il progetto del Dipartimento di Ingegneria Civile, Design, Edilizia e Ambiente della Sun e del Setificio Leuciano Spa, una mostra-evento composta di installazioni video e prototipi dei risultati dei lavori degli studenti del secondo anno della Laurea Magistrale in Design per l’Innovazione, che propone nuovi scenari per il tessile nei settori fashion oriented e interior design: nuovi tessuti, innanzitutto, sperimentazioni di studenti, docenti e professionisti delle sete, che hanno prodotto vere e proprie capsule collection (mini collezioni) di abiti, scarpe e accessori.

Anche Vogue Italia Talents ha raccontato della capsule collection della Sun!

Durante i corsi tenuti da Maria Antonietta Sbordone, docente Sun, team di studenti si sono cimentati nella ricerca e nell’innovazione di prodotto e di processo re-interpretando l’identità culturale e produttiva aziendale, in questo caso delle sete leuciane. L’alta formazione universitaria, dunque, ha collaborato con l’azienda manifatturiera creando “concept” di prodotti innovativi.
La collaborazione tra il “Setificio Leuciano spa” e l’Università ha, inoltre, favorito la partecipazione dell’ICTP-CNR di Pozzuoli e della Deltacon nell’affiancare gli studenti per la realizzazione dei prototipi che presentano diversi gradi di sperimentazione.
L’azienda produttrice ha realizzato nuovi tessuti per la creazione di una capsule collection - tre outfit, accessori e scarpe - e la realizzazione di nuove tipologie di wall paper per l’interior design. Ecco tutte le creazioni!

“Il Corso di Studi della Laurea Magistrale in Design per l’Innovazione – spiega la Sbordone - promuove la cooperazione tra Università e mondo imprenditoriale: la ricerca e lo scouting delle eccellenze manifatturiere, la collaborazione e la condivisione delle scelte progettuali, i processi di innovazione per le aziende rappresentative delle eccellenze campane, tematiche di fondo dei percorsi formativi di design e di moda”.

Per la parte di Fashion design verrà presentato il progetto dal titolo TWINE a cura di: Rosa Annamaria Funaro, Emanuela Mammanella, Giulia De Martino, Alessandro De Pasquale, Giuseppina Santagata

Per la parte invece di Product Design i progetti SOUL SILK PAPER e COMPOSITE WALL a cura rispettivamente di: Elena Cioffi, Adele Impinto, Fabio Mauro, Rossella Ragosta, Martina Venturelli e Angela Buonanno, Giovanna D’Avino, Gabriella Del Core, Pietropaolo Verazzo.

La mostra-evento sarà aperta al pubblico fino a domenica 17  e saranno presentati prototipi e video proiezioni allestite nell’hangar del Setificio Leuciano a San Leucio.

 

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT