La Vanvitelli a Napoli Moda Design con le creazioni degli studenti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

A Napoli Moda Design le creazioni degli studenti del Corso di Studio in Design per la Moda dell'Università Luigi Vanvitelli. E’ ‘LuxuryIdeas’ il tema della II Edizione di Napoli Moda Design, una serie di eventi riservati alle eccellenze della sartoria e del design italiano, ideato e diretto dall’architetto Maurizio Martiniello. Dal 3 al 14 maggio 2017 ‘Chiaia District’ si è trasformato in un animato circuito di eventi, mostre, installazioni e happening che ha coinvolto le più importanti aziende del settore e brand internazionali, artisti e trendsetter.

Presenti all'evento inaugurale anche gli studenti dell'Università "Luigi Vanvitelli" che hanno mostrato al pubblico presente la capsule collection Cutting edge, collezione di abiti progettati ed ideati dagli allievi del II anno del Corso di Studio in Design per la Moda. Ogni abito della collezione è stata ispirato da uno stato emozionale: la Leggerezza di Raffaele La Marca, la Nostalgia di Marta Morra, la Mancanza di Mariarosaria Serra, l'Illusone di Angelantonio Russo, l'Euforia di Fabrizio Santo, la Trasformabilità di Luigi Chierchia. Ispirati a geometrie e volumi elementari gli abiti utilizzano il taglio, la trasparenza, la piega come categorie operative di un progetto che coniuga l’idea del prêt à porter e la aute couture utilizzando materiali naturali e fortemente legati al territorio campano come la canapa e la rafia o ‘evocativi’e raffinati come l’organza. Gli effetti cromatici si modulano in leggere sfumature nei colori neutri del bianco e del beige.
"E' stata un'esperienza molto formativa per noi studenti perchè abbiamo avuto l'opportunità di confrontarci con stilisti, designer e professionisti del settore presenti alla manifestazione. - ci racconta Fabrizio Santo - E' eccitante veder realizzare materialmente i disegni che facciamo e che studiamo, poterli vedere e toccare con mano, poi è stato soddisfacente vedere che tra tutte quelle istallazioni artistiche molte persone si fermavano con occhi curiosi ad osservare le nostre creazioni".
“L’invito di Maurizio Martiniello ci è parso subito come una occasione da non sprecare per dare visibilità al lavoro attento che compiamo all’interno del mondo della formazione dedicata al Fashion system – ci dice Alessandra Cirafici, presidente del corso di studi in design per la moda- . Un contesto prestigioso dove le creazioni dei nostri allievi hanno saputo conquistare gli sguardi di esperti del settore e appassionati della cultura del Design. E’ per noi il modo migliore per mostrare la qualità della nostra formazione che, nella sua intera filiera, unica in Campania e in tutto il sud Italia, coniuga la qualità di una formazione universitaria incentrata sulla cultura del progetto con la capacità di interpretare le tendenze del contemporaneo valorizzando la straordinaria tradizione locale nell’ambito sartoriale”.
Le attività, nate all’interno di un workshop a cui hanno partecipato il designer e critico Marco Petroni, la stilista Francesca Meglio sono state coordinate dalle professoresse Alessandra Cirafici, presidente del Corso di Studio, Caterina Fiorentino responsabile del laboratorio di design per la moda III. La consulenza modellistica e la realizzazione dei prototipi è stata affidata alle mani esperte di Imma Saggese.

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT