La salute è nel piatto….ovvero come imparare a ben mangiare, giocando!

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Una corretta alimentazione e un sano stile di vita costituiscono la base per il benessere fisico e mentale.

L’idea non è nuova… Già 400 anni a.C., Ippocrate, padre della Medicina, sosteneva che “il cibo è la nostra prima medicina“, ed anche“mangiare solamente non manterrà un uomo in buona salute; egli dovrà fare inoltre dell’esercizio fisico”.  Secondo la  medicina cinese millenaria, gli alimenti sono anche dei rimedi terapeutici di cui è importante rispettare una specifica modalità di impiego  per prevenire e trattare anche le malattie. Per rimanere in buona salute il corpo ha bisogno di una certa quantità di carboidrati, grassi e proteine e anche di vitamine e minerali. La dieta moderna urbana è spesso sbilanciata, ovvero, non strutturata  e questo va di pari passo con una vita sempre più sedentaria. Il recupero  di una  buona pratica è più difficile di quanto sembri, e l’educazione alimentare dovrebbe iniziare presto, soprattutto se si considera che l’obesità infantile è  in aumento in proporzioni allarmanti negli ultimi anni, nei paesi occidentali.

Per promuovere la cultura della corretta alimentazione coniugata  ai concetti base di un sano stile di vita,  il  7 e l’8 ottobre nell’isola  tematica  “Corpo e Mente”,  a cura dell’Istituto di Scienze dell’Alimentazione, Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Avellino e del Centro Interuniversitario di Ricerca in Neuroscienze(CIRN ) – Seconda Università di Napoli (SUN),  verrà proposto a i bambini dai 6 ai 12 anni il “Mangioca”, un gioco di carte che  riproduce la struttura e le regole del classico “Gioco dell’Oca”.

Lo spazio dedicato al laboratorio ludico costituisce il terreno di gioco, in cui i bambini che partecipano diventano delle vere e proprie pedine viventi. Le squadre avanzando sulle caselle per compiere tutto il percorso dovranno cimentarsi in giochi, quiz ed esperimenti. Il percorso di gioco attraverso le esperienze dirette, fornirà ai bambini messaggi semplici che saranno punti di partenza per approfondire i temi dell’alimentazione, della salute, ed accrescerà  la consapevolezza di uno stretto legame tra alimentazione sana e corretti stili di vita, per assicurare il benessere psico-fisico e mantenere il cervello in forma.

Vi aspettiamo numerosi ….venite a giocare con noi!

*Carmela Spagnuolo, Marika Dello Russo, Annarita Formisano, Annunziata Nappo, sono  Ricercatrici presso l’Istituto di Scienze dell’Alimentazione, Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Avellino;

-Lia Allegorico, Guglielmo Capaldo,  Sara Casertano, Mariano Oliva, Fabiana Rossi, Dario Saracino, Giulia Straccia, sono Specializzandi di Neurologia, presso la Scuola di Medicina, Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche, Neurologiche, Metaboliche e dell’Invecchiamento della Seconda Università di Napoli (SUN);

-Marina Melone è docente di Neurologia, presso la Scuola di Medicina, Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche, Neurologiche, Metaboliche e dell’Invecchiamento e Direttore del CIRN (Centro Interuniversitario di Ricerca in Neuroscienze) – Seconda Università di  Napoli.

 

CHI SIAMO  |   PRIVACY  |  UNICAMPANIA.IT